80 euro di Renzi, Tria: «Da eliminare». Boschi: «Togliete soldi agli italiani»

Il ministro dell'Economia: «Tecnicamente sono stati una decisione sbagliata. Con una riforma fiscale verranno riassorbiti». E il Pd non ci sta

80 euro di Renzi

Giovanni Tria, ministro dell’Economia, entra a gamba tesa sugli 80 euro di Renzi e conferma l’intenzione di eliminare questa misura a stretto giro. «Tecnicamente sono stati una decisione sbagliata, un provvedimento fatto male: risultano come spesa e non come prelievo. Con una riforma fiscale verranno riassorbiti», ha detto Tria durante un’intervista ad Agorà su Raitre.

La risposta
L’intenzione di cacellare gli 80 euro di Renzi da parte dell’attuale governo non è piaciuta a Maria Elena Boschi del Pd, che su Twitter ha scritto: «Il ministro Tria dice che elimineranno gli 80 euro perché “è un provvedimento fatto male”. Tolgono soldi a 10 milioni di italiani che da 5 anni sono stati aiutati dal governo Renzi. Ministro, la cosa fatta male non sono gli 80 euro, ma è il governo di cui fa parte lei». Il cinguettio della Boschi è stato condiviso da Matteo Renzi sul suo profilo ufficiale.


 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

8 − 7 =