A un miglio da Lampedusa  

E’ ancora stallo sulla nave Sea Watch, ferma da mercoledì a un miglio dal porto di Lampedusa. Non è ancora arrivata l’autorizzazione allo sbarco dei 42 migranti a bordo della imbarcazione della Ong, che ha varcato le acque territoriali nonostante l’alt intimato dalla Guardia di Finanza. 

Le Fiamme Gialle sono salite sulla nave per richiedere i documenti alla comandante Carola Rackete, tedesca di 31 anni. La Finanza ha controllato i documenti della nave e i passaporti dell’equipaggio. “Aspettano istruzioni” ha spiegato la comandante della nave, circondata in mare da alcune motovedette della Guardia Costiera che controllano lo specchio d’acqua.
Intanto carabinieri e polizia continuano a controllare la banchina del porto: si attendono sviluppi per le prossime ore. Ma fino a mercoledì sera il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha tenuto il punto: “Non scende nessuno. A meno che non mi arrivi una comunicazione da Bruxelles e mi dicano che 21 vanno ad Amsterdam e 21 a Berlino, il capitano viene arrestato e la nave sequestrata. In questo caso la chiudiamo qui, nessun problema”. E “c’è – ha detto Salvini – un’evidente flagranza di reato: cosa aspetta qualcuno ad emettere un ordine di arresto?”. 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci