Adescava minori sui social, 35enne in manette  

Contattava gli adolescenti attraverso social network e Whatsapp, con i quali arrivava poi a intrattenere conversazioni a sfondo sessuale. Per questo motivo un 35enne è stato arrestato per violenza sessuale commessa su 2 ragazzi minorenni.  

Dalle indagini, condotte dai poliziotti della Squadra mobile di Forlì e del Servizio centrale operativo, è emerso che l’uomo, tramite l’utilizzo di social e app di messaggistica, intratteneva con gli adolescenti conversazioni quotidiane, che divenivano via via più intense ed assumevano contenuti a sfondo sessuale, in occasione delle quali scambiava con i ragazzi anche fotografie e video, acquisendo in questo modo informazioni sulla vita, le vicende personali e le fragilità dei ragazzi, offrendosi di aiutarli a risolvere le loro problematiche anche mediante riti e poteri magici di cui sosteneva di essere dotato. 

(Fonte: Adnkronos)