Adiconsum, tre brevi guide per navigare su internet in sicurezza

Chi sta sul web protegge efficacemente i propri dati sensibili? Ecco alcuni consigli che possono risultare utili per tutti

adiconsum

Quanto è importante navigare su internet in sicurezza? Tanto, tantissimo, ma in pochi lo sanno. Del resto, il 71,3 per cento della popolazione (pari a circa 42,6 milioni di italiani) ha accesso al web ogni mese. Navigare è piacevole, serve a chiunque e permette di espandere i propri orizzonti, di farsi un’idea del mondo che ci circonda. Il problema vero è un altro: i consumatori tutelano efficacemente i propri dati sensibili? Sanno come comportarsi in ogni situazione? Adiconsum ha redatto tre brevi guide con dei consigli che andrebbero seguiti da tutti.

Come navigare su internet
●      Mantieni protetto il tuo pc, usando aggiornamenti automatici, firewall, antivirus e antispam

●      Utilizza password sicure (con più di 8 caratteri con lettere maiuscole, minuscole e numeri). Non usare la stessa password per siti diversi. Custodiscile al sicuro

●      Non conservare i tuoi dati riservati personali (carta d‘identità, foto di bancomat e carte di credito e di foglietti con password, ecc.) sul computer, ma solo su supporti rimovibili (es. hard disk esterno, pen drive, ecc.)

●      Non visitare siti compromessi. Verifica gli indicatori di sicurezza della pagina (la scritta https e il simbolo del lucchetto)

●      Non accettare “cookie” in grado di tracciare il tuo profilo, a meno che non sia strettamente necessario

●      Chiediti se il servizio a cui vuoi accedere, in cambio della disponibilità dei tuoi dati, sia così importante da barattarli.

Come usare i social
●      Controlla le impostazioni relative alla privacy del social

●      Prima di postare pensa e seleziona quello che vuoi realmente pubblicare o condividere. Non pubblicare nulla di personale o riservato!

Come installare un’app
●      Scarica l’app solo dagli store ufficiali (Google Play per i sistemi Android e App Store per i macOS). In questo modo puoi limitare che i malware infettino il tuo smartphone. Puoi anche disattivare, dalle impostazioni del telefono, la possibilità di installare App da altri store

●      Verifica chi è lo sviluppatore e scarica app solo da quelli affidabili, dando un’occhiata all’elenco delle App che hanno pubblicato e ai loro riferimenti di contatto

●      Leggi le recensioni degli altri per testarne la validità

●      Leggi bene le caratteristiche dell’app che ti accingi a scaricare. Il suo funzionamento potrebbe essere diverso dalle tue necessità o diverso da quelle che avevi compreso

●      Verifica quali informazioni sono necessarie per il suo funzionamento. A seconda dei casi, infatti, dovrai accettare di condividere qualcosa per farla funzionare. Ad esempio, se devi installare un’app che deve fungere da navigatore, ti verrà richiesto l’utilizzo della tua posizione GPS, che dovrai condividere, ma è chiaro che se l’applicazione nel corso della sua installazione ti richiede l’accesso alla tua rubrica dei contatti telefonici, devi cliccare su no!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + 5 =