Alessandro Di Battista insulta Silvio Berlusconi: “Ha finanziato Cosa Nostra, politica del fondotinta”

Rousseau

Nemmeno l’audio del giudice Amedeo Franco è riuscito a convincere Alessandro Di Battista. Il grillino, a ridosso delle rivelazioni sulla sentenza Mediaset-Agrama “pilotata dall’alto” e che ha visto Silvio Berlusconi condannato per frode fiscale, non ha perso occasione: “Berlusconi – lancia il suo attacco su Facebook, a cui ormai affida i suoi sfoghi –  ha finanziato Cosa Nostra! Ripeto: ‘Berlusconi ha finanziato Cosa Nostra’. In un Paese normale basterebbe questo per mandare, definitivamente, in naftalina un ex-Presidente del Consiglio”. Nel mirino del pentastellato ci finiscono anche gli italiani, una parte dei quali a suo dire è “una sfilza di trombettieri del ‘regime berlusconiano che fu’, evidentemente nostalgici di quella stagione politica all’insegna del fondotinta e dell’immoralità“. Proprio loro per Dibba vorrebbero “ricostruire la verginità del loro padrone”. “‘La storia – prosegue – è la memoria di un popolo, e senza una memoria, l’uomo è ridotto al rango di animale inferiore’ disse Malcolm X. Ebbene rinfrescarla è un dovere per contrastare chi la Storia vorrebbe ribaltarla”. Insomma, nulla di nuovo sotto il sole dei grillini manettari primi di prove.