“Alex confiscata”  

“Questa mattina la Guardia di Finanza ha contestato una seconda violazione del Decreto sicurezza bis: un ingresso accidentale di Alex nelle acque territoriali che sarebbe avvenuto venerdì mattina”. Lo ha scritto Mediterranea in un tweet, aggiungendo che si tratta di un “pretesto del tutto illegittimo”. “Intanto – ha aggiunto la Ong – le conseguenze sono una seconda sanzione per un totale di 65mila euro di multa e il sequestro amministrativo con la confisca di Alex”.  

“Se pensano di fermare così Mediterranea si illudono di grosso – conclude Mediterranea sul social – stiamo già preparando i ricorsi e con il sostegno di tutti voi torneremo presto in mare”. 

 

(Fonte: Adnkronos)