Alimentazione, ecco dove trovare tutti i segreti per stare bene

Da Smartfood al magazine della Fondazione Veronesi, passando dalla piramide alimentare italiana: la mappa digitale per migliorare la qualità a tavola

Per una corretta alimentazione istituti, università e fondazioni hanno creato diversi siti con lo scopo di aiutare i consumatori nella scelta dei cibi e consigliare le strategie alimentari per ridurre il rischio di malattie croniche. La realizzazione di questi portali nasce dall’esigenza di aiutare le persone nella scelta consapevole degli alimenti da portare in tavola. L’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, la Fondazione Veronesi e l’Università “La Sapienza” di Roma sono alcune delle realtà che hanno sviluppato portali e magazine sulla corretta alimentazione.

Smartfood
Uno dei siti utili per il consumatore è Smartfood, una piattaforma di recente creazione sviluppata dall’Istituto Europeo di Oncologia di Milano. La mission di questo programma è favorire il miglioramento della salute attraverso una maggiore attenzione alla nutrizione. Nella sezione “food science” il team di Smartfood spiega nel dettaglio la composizione degli alimenti, dalle bevande alla carne, dalla frutta fresca al pesce, dai legumi alle spezie. Ogni categoria è ricca di informazioni con tabelle nutrizionali, spiegazioni dettagliate e suggerimenti di accostamenti. Una delle sezioni più interessanti è dedicata ai fattori di rischio e alla prevenzione delle patologie più comuni come il tumore al seno, il diabete o l’ipertensione. Inoltre, considerata la presenza sul web di una serie di fake news sull’alimentazione, Smartfood dedica una sezione con le risposte alle domande più comuni, ad esempio se il vino rosso fa bene alla circolazione o se bisogna preferire le bevande energetiche durante l’attività sportiva. Nella sezione “Be Smart” i ricercatori e nutrizionisti di Smartfood consigliano come organizzare una dieta sana a partire dalla lista della spesa, come comporre un pasto bilanciato e come leggere le etichette. Infine, vengono inserite anche diverse ricette e un menù smart adattabile a tutte le esigenze, al genere e all’età dei consumatori.

Fondazione Umberto Veronesi
Sempre nell’ambito alimentazione e salute è da annoverare il magazine online della Fondazione Umberto Veronesi. Nella sezione “alimentazione” oltre ad articoli scientifici e dati sulle ultime ricerche, ci sono anche quelli dedicati ai dubbi che sorgono nei consumatori. Ad esempio, ci sono consigli su come prevenire l’obesità, gli alimenti consigliati agli anziani e le relazioni tra alimenti e tumori. Una sezione molto interessante è quella dedicata ai controlli medici da fare: inserendo il proprio sesso e la fascia d’età appare la lista delle visite a cui sottoporsi una volta al mese, ogni anno o ogni due anni. Anche in questo sito c’è la sezione dedicata alle ricette in base al piatto, al principio nutritivo o all’ingrediente, oltre alle linee guida per una sana alimentazione.

La piramide alimentare italiana
Si tratta di una piramide alimentare elaborata dall’Istituto di Scienza dell’Alimentazione dell’Università di Roma “La Sapienza”. Nel sito ufficiale vengono indicati i consumi alimentari giornalieri e si danno indicazioni sulla quantità di cibo da consumare ogni giorno. Oltre alle schede descrittive dei gruppi alimentari, ci sono due piramidi giornaliere e settimanali dedicate alla prima infanzia. Ad esempio, viene consigliato indicativamente il numero di pasti e come suddividere legumi, carne, pesce e formaggi nell’arco dei sette giorni. Come visto per i portali precedenti, anche in questo è inserita la tabella degli alimenti e nutrienti e le porzioni di riferimento di ortaggi, cereali, latte e altri cibi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × due =