“Arrestato presidente Nissan”  

I pubblici ministeri di Tokyo avrebbero arrestato il presidente di Nissan Motor, Carlos Ghosn, con l’accusa di evasione fiscale. Lo scrivono i media giapponesi, citando fonti investigative. Nissan ha sottolineato che Ghosn aveva sottostimato le sue entrate e aveva compiuto altri comportamenti scorretti.  

Nissan, alleato e principale azionista di Renault, dove Ghosn è presidente e amministratore delegato, ha già registrato un calo in Borsa delle azioni di oltre il 12 per cento poco prima delle 11.30. I procuratori di Tokyo avrebbero arrestato anche Greg Kelly, uno dei representative director, con l’accusa di cattiva condotta finanziaria, ha riferito l’agenzia Kyodo News, citando fonti investigative. Nissan aveva offerto le scuse in una dichiarazione prima dell’arresto. “Nissan si scusa profondamente per aver causato grande preoccupazione ai nostri azionisti e stakeholder. Vogliamo continuare il nostro lavoro sull’identificazione dei problemi e sull’adozione di misure adeguate”, ha affermato la società. 

(Fonte: Adnkronos)