Asi, Saccoccia nuovo presidente  

Giorgio Saccoccia si appresta a rivestire l’incarico di presidente dell’Agenzia spaziale italiana. La nomina, a quanto si apprende da fonti vicine al dossier, sarebbe stata sancita a conclusione del Comitato interministeriale per lo spazio che si è appena concluso. Si attende ora la nota ufficiale che confermi definitivamente l’avvenuto cambio al vertice dell’ente spaziale italiano.  

Giorgio Saccoccia, ingegnere e oggi a guida della divisione di propulsione e aerotermodinamica del centro Estec dell’Esa, in Olanda, si appresta quindi a prendere il posto dell’attuale commissario straordinario dell’Asi Piero Benvenuti, subentrato all’ex presidente Roberto Battiston. 

Giorgio Saccoccia rientra nella cinquina dei nomi che sono stati sottoposti a fine marzo al ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti dal Comitato di esperti chiamato a selezionare il successore di Roberto Battiston. L’ingegnere Saccoccia è considerato un nome “di tutto rilievo” e vanta una lunga esperienza nelle attività spaziali internazionali e come manager. Classe 1963, nato a Belluno, Saccoccia si è laureato all’Università di Pisa e conta anche la titolarità di un brevetto a conferma dell’alta conoscenza tecnologica dell’ingegnere. Giorgio Saccoccia, inoltre, ha conseguito una specializzazione gestionale alla Webster University di Leida ed è considerato uno dei maggiori esperti del settore dei lanciatori e della propulsione spaziale.  

(Fonte: Adnkronos)