Attila alla Scala, applausi per Mattarella  

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato accolto da un lungo e caloroso applauso dalla platea prima dell’inizio dell’Attila che apre la stagione del Teatro alla Scala. Dal pubblico, oltre 2mila i presenti, è partito anche qualche ‘bravo’ all’indirizzo del Capo dello Stato che assiste dal palco reale, insieme alle altre autorità presenti, all’opera di Giuseppe Verdi per la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Davide Livermore.  

Entrando nel Teatro, il sindaco di Milano Giuseppe Sala afferma: “Sono particolarmente contento in questo momento perché il Presidente della Repubblica è un grande appoggio per Milano. E con tutta la nostra forza del momento di Milano è importante avere alleati vicino a noi che condividono il nostro modo di essere. Il Presidente della Repubblica lo è”.  

A chi gli chiede chi sono i nuovi barbari Sala risponde: “Diciamo che sono un po’ tempi da barbari. La politica a volte è barbara, nel senso che si concentra a volte più sull’insulto che sul dialogo”. “Il dialogo, la competenza sono i valori che sento di avere, sono i valori di Milano, valori che offrirò per combattere questo imbarbarimento”, aggiunge il primo cittadino 

Attila alla Scala, 5 cose da sapere
 

(Fonte: Adnkronos)