Autonomia, nuove divisioni  

“Sull’autonomia invece di andare avanti si torna indietro”. Così fonti Lega durante il vertice sull’autonomia differenziata a Palazzo Chigi alla presenza del premier Conte, dei vice e di altri esponenti del governo, tra cui i ministri Danilo Toninelli e Giulia Grillo. 

Immediata la replica pentastellata. “Si va avanti, ma nessuno spezzatino della scuola. Non lo permetteremo” dicono all’AdnKronos qualificate fonti M5S, presenti al tavolo a Palazzo Chigi, replicando così alla denuncia di un brusco rallentamento sulla riforma delle autonomie.
Intanto l’incontro è stato sospeso per consentire ai ministri presenti di poter partecipare al voto in Senato sul taglio dei parlamentari.  

(Fonte: Adnkronos)