Autonomie, Salvini furioso  

di Ileana Sciarra
“Se c’è qualcuno che sabota, qualcuno che l’autonomia non vuol farla… Allora si parli chiaro”. Un Matteo Salvini furioso, raccontano fonti di governo all’AdnKronos, sbotta al termine del vertice di Palazzo Chigi sulle autonomie, protagonista l’ennesima fumata nera. Luigi Di Maio è appena andato via, impegnato sul fronte del taglio dei parlamentari, battaglia storica dei 5 Stelle. Ma a placare il leader della Lega e ministro dell’Interno interviene il premier Giuseppe Conte, raccontano le stesse fonti. Sull’autonomia differenziata si va avanti, le parole del presidente del Consiglio rivolte al suo vice, “ma nel rispetto dell’unità del Paese e del dettato costituzionale”. 

(Fonte: Adnkronos)