Avvio positivo per le borse europee, Milano +0,78%  

Avvio di settimana positivo per le piazze finanziarie europee. In avvio di seduta Londra segna un progresso dello 0,40%, Francoforte dello 0,60% e Parigi dello 0,55%. A Milano il Ftse Mib sale dello 0,78% a 19.025 punti, mentre lo spread Btp-Bund viaggia stabile a 310 punti. Sulla borsa di Tokyo il Nikkei 225 ha chiuso in rialzo dello 0,65% a 21.821 punti. Il cambio euro/dollaro scambia stabile a 1,141. 

Sull’indice principale della borsa milanese brilla Tim, con un rialzo del 3%, dopo la nomina di Luigi Gubitosi alla carica di amministratore delegato. Toniche anche Stm (+2,96%) e Cnh Industrial (+2,19%). Misti i titoli del comparto bancario: Ubi Banca registra un balzo del 2,27%, Unicredit sale dell’1,21% e Intesa Sanpaolo dell’1,18%, mentre Mediobanca scivola e cede il 3%.  

Rialzi sopra il punto percentuale per Azimut, A2A, Enel, Poste Italiane, Brembo, Unipol e Buzzi Unicem. Forti ribassi per Ferragamo, che cede il 3,42%. Sotto la parità anche Terna, Moncler, Tenaris e Recordati.  

(Fonte: Adnkronos)