Coronavirus, “ora d’aria per i bambini: arriva la risposta del Consiglio Superiore di Sanità

“Non è ancora il momento di far uscire i bambini ma appena le condizioni lo consentiranno sarà una delle prime misure che verrà rivista”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, aggiungendo che “per il momento abbiamo la priorità di mettere un freno a questa pandemia”.

Riapertura scaglionata dell’Italia

Una riapertura del Paese? “Ne riparliamo dopo Pasqua”. Così il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, ha risposto a chi gli chiedeva se fosse possibile una riapertura anche scaglionata dell’Italia in vista delle festività pasquali. “E’ una decisione che spetta alla politica e al Consiglio dei ministri ma se mi chiede una personale opinione, è ancora tempo di mantenere misure stringenti. Ne riparliamo dopo Pasqua”, ha detto.

Ritorno graduale alla normalità

Stiamo andando nella direzione giusta e non dobbiamo minimamente cambiare strategia. Non sarà un processo di ritorno alla normalità dal niente al tutto, sarà graduale, ma l’obiettivo è riuscire a contenere la situazione adesso, prevenire ulteriori focolai epidemici, specie come quelli visti e ripristinare il più possibile un normale stile di vita”.  Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli in conferenza stampa alla Protezione civile.