Bar, ristoranti, parrucchieri: si riparte con nuove regole, Bolzano è già partita

Ph. TGCOM24

Riaprire subito tutto quello che si può. Lo chiedono con insistenza i presidente di Regione, è la posizione che comincia a farsi largo sempre di più anche nel governo. Riapire quindi. Si parte da Bolzano e da tutto l’Alto Adige: hanno già riaperto parrucchieri, bar e ristoranti, come previsto dalla legge provinciale approvata la scorsa settimana. I saloni stanno ricevendo i primi clienti con orario prolungato, in alcuni casi dalle 7 alle 21, per smaltire le lunghe liste d’attesa. Secondo le direttive provinciali, i parrucchieri indossano mascherine Ffp2, per i clienti basta una mascherina qualsiasi.

BAR E RISTORANTI

Se possibile i clienti verranno fatti accomodare all’aperto. Sarà questa la linea guida per la riapertura di bar e ristoranti: sfruttare al massimo gli spazi esterni, se ci sono. In ogni caso la capienza dei locali sarà molto limitata, prevedendo almeno uno spazio di quattro metri quadrati a cliente. Se siedono allo stesso tavolo e ci sono i separatori in vetro o plexiglass la distanza tra cliente e clientre potrà essere ridotta anche a un metro e mezzo. La prenotazione sarà altamente consigliata, i buffet completamente aboliti. Le mascherine saranno obbligatorie prima e dopo i pasti, gli esercenti dovranno mettere a disposizione all’interno dei locali prodotti igienizzanti. L’obbligo di mascherine c’è ovviamente per i dipendenti, sia per chi serve che per chi lavora nelle cucine.

PARRUCCHIERI

I negozi sotto i 25 metri quadrati potranno far entrare solo un cliente alla volta. Se la porta del negozio è unica, al titolare spetterà evitare che i clienti si incrocino. Se ci sono due porte invece una verrà destinata all’ingresso, l’altra all’uscita. Per i negozi di abbigliamento: i vestiti una volta provati non vanno sanificati ma chi li prova dovrà indossare mascherina e guanti. La sanificazione dei negozi invece deve avvenire ogni giorno. Anche per i parrucchieri, oltre a tutti i dispositivi di sicurezza previsti (mascherina, guanti, visiere) . resta valida la regola di un un solo cliente alla volta. Ne saranno consentiti più di uno solo se le postazioni di lavoro si trovano alla distanza necessaria. Nessuno dovrà aspettare il proprio turno allinterno, anche per questo la prenotazione del servizio sarà obbligatoria.

Si attendono novità per palestre, cinema, teatri, piscine e eventi pubblici.