Batterio carnivoro uccide un uomo  

Un uomo del Tennessee è morto dopo essere stato infettato dal Vibrio vulnificus, un batterio carnivoro, mentre era in vacanza nella contea di Okaloosa, in Florida. A riportarlo è la Cnn, citando notizie diffuse dalla figlia della vittima sui social network.  

Il batterio fa registrare circa 80.000 casi di infezione e 100 decessi l’anno negli Stati Uniti, secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, l’agenzia per la salute pubblica del governo federale. Di solito il contagio avviene consumando frutti di mare crudi o poco cotti o esponendo una ferita all’acqua di mare. E infatti l’uomo aveva fatto dei bagni al mare nella località americana. 

La figlia della vittima ha raccontato che il padre aveva un sistema immunitario indebolito a causa delle terapie contro il cancro che stava subendo da alcuni anni. I primi sintomi dell’infezione si sono manifestati velocemente, fino a scaturire in una sepsi fatale per l’uomo. 

(Fonte: Adnkronos Salute)

Annunci