Bekaert, Di Maio: «Spero che si facciano avanti imprenditori sani»

Il vicepremier in visita ai lavoratori della fabbrica di Figline Valdarno in presidio permanente davanti alla fabbrica

Il presidio dei lavoratori Bekaert

«Spero che sani imprenditori italiani o stranieri si faranno avanti. Dobbiamo tenere alta l’attenzione da qui al 3 settembre. Noi stiamo esplorando tutte le possibilità, anche l’intervento con Invitalia e partneship con soggetti privati». Lo ha affermato il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, in occasione della visita ai lavoratori della Bekaert di Figline Valdarno (Firenze), in presidio permanente davanti alla fabbrica che la multinazionale belga ha annunciato di voler chiudere, con il conseguente licenziamento di 318 operai, per portare la produzione nell’Est Europa.

«Spero che la stessa proprietà ci possa ripensare – ha continuato Di Maio -.Tutte queste famiglie come parleranno di questa azienda che li ha abbandonati? Certo non bene. L’azienda non può pensare solo al business, ma anche a dare lavoro a tante famiglie. Prima o poi queste cose tornano indietro. Noi non dobbiamo abbassare l’attenzione, e dare l’opportunità di far conoscere questa realtà agli imprenditori interessati. Siamo con voi, lo Stato è con voi», ha concluso Di Maio.

«Vedere gli operai rimasti senza lavoro, fuori dai cancelli della Bekaert, restituisce l’immagine di un meccanismo che per troppo tempo non ha funzionato: multinazionali che prendono soldi dallo Stato e d’un tratto spostano la produzione all’estero, non curanti delle donne e degli uomini che, a causa di decisioni legate al profitto, vivono oggi il dramma di essere lasciati a casa -, ha sottolineato Maria Pallini, capogruppo M5S della Commissione Lavoro alla Camera -. Con il decreto dignità abbiamo fatto in modo che alle aziende non convenga più spostare la produzione fuori dall’Italia, perché se lo faranno dovranno pagare un conto salatissimo allo Stato».

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 3 =