Berlusconi: “L’Italia vuole essere governata da noi” 

“Questa è la nostra piazza, non di Fi, Lega e Fdi, sono commosso”. Silvio Berlusconi parla davanti a una piazza San Giovanni gremita a Roma. “L’Italia non vuole essere governata dalla sinistra da salotto, il Pd, e da quella da strada, il M5S. L’Italia vuole essere governata da noi” aggiunge, mentre dai manifestanti parte il coro ‘elezioni, elezioni’. 

“Solo se siamo tutti insieme, potremo cambiare l’Italia. Oggi uniti conquisteremo una grande vittoria anche tutte le prossime regionali, ovunque voteremmo. Per vincere siamo tutti indispensabili voi della Lega, noi di Fi, voi di Fdi”. 

La piazza si scalda e più volte scatta il coro ‘Silvio-Silvio’. “C’è una quinta sinistra – attacca il Cavaliere -, formata da quella magistratura che non ha mai smesso di fare politica”. “Siamo qui in piazza per mandare a casa un governo che rischia di essere pericoloso. Oggi comincia ricomincia il nostro cammino per la libertà. Sono sette milioni gli italiani delusi che non votano più, si definiscono moderati liberali e anticomunisti”, dice ancora.