Biden, discorso da presidente eletto Usa: “Ricostruire spina dorsale del paese, combattiamo Covid e razzismo”

epa08806530 President-elect Joe Biden speaks during a celebratory event held outside of the Chase Center in Wilmington, Delaware, USA, 07 November 2020. According to media reports, Biden has defeated President Donald Trump in the 2020 USA presidential election to become the United Sates' 46th president. EPA/ANDREW HARNIK / POOL

Joe Biden, appena eletto 46esimo presidente degli Stati Uniti, ha tenuto nella notte il primo discorso da capo dello Stato eletto americano, parlando da Wilmington in Delaware. Alle 2.40 orario italiano, Biden ha cominciato a parlare dal palco: «Voglio unire gli Stati Uniti. La gente di questo Paese ha parlato, abbiamo ottenuto una vittoria convincente. Non ci sono stati blu o stati rossi, ci sono solo gli Stati Uniti. Domani sarà un giorno migliore. Sono il marito di Jill, e non sarei qui senza di lei. Senza la mia famiglia. Jill sarà una fantastica First Lady». E poi. «Sarò un presidente che unisce e non un presidente che divide. Torniamo ad ascoltarci, siamo tutti americani. Non esistono stati blu e stati rossi. Esistono solo gli Stati Uniti. Diamoci una possibilità aiutandoci l’uno con l’altro. Il nostro lavoro inizia con il mettere sotto controllo il Covid. Non risparmierò alcuno sforzo contro questa pandemia. Basta trattare i nostri oppositori come nemici. Stanotte il mondo ci guarda e noi torneremo ad essere un Paese rispettato nel mondo». «Non possiamo riparare l’economia, ripristinare la nostra vitalità o assaporare i momenti più preziosi della vita – abbracciare un nipote, compleanni, matrimoni, lauree, tutti i momenti che contano di più per noi – finché non avremo riportato sotto controllo questo virus. Lunedì creerò un gruppo composto da scienziati ed esperti» perché lavorino ad un piano «che entrerà in vigore dal 20 gennaio 2021».