Bimbo nato senza volto in Portogallo, sospeso ginecologo 

Sta suscitando scalpore in Portogallo il caso del bimbo nato senza naso, occhi e parte del cranio. Anomalie di cui i genitori non hanno saputo nulla prima della nascita del piccolo, all’inizio di ottobre. Il medico che ha seguito la coppia, Artur Carvalho, è stato sospeso per negligenza, come riferisce la Bbc online. Sarebbero emerse altre denunce a suo carico, risalenti a più di un decennio fa, e relative ad altri casi.  

Il piccolo Rodrigo è nato il 7 ottobre nel Sao Bernardo Hospital di Setùbal, a sud di Lisbona. La mamma era stata sottoposta a tre ecografie nel corso della sua gravidanza dal medico, in un centro privato. Dagli esami non erano emersi motivi di preoccupazione. Discorso diverso dopo un esame 5D fatto dalla mamma a sei mesi di gravidanza, in un altro centro: alla donna era stata prospettata la possibilità di anomalie fetali, che sarebbero state di nuovo escluse dal medico.  

Alla nascita del piccolo, il problema è emerso chiaramente, e i genitori hanno presentato denuncia in tribunale contro il medico. Il bimbo, che secondo i sanitari aveva pochissime possibilità di sopravvivere, è ancora ricoverato in ospedale.