Black friday, acquisti impulsivi per più della metà degli italiani

L’elettronica (dalle tv agli smartphone) sarà il settore dove gireranno più soldi. Al secondo posto l’abbigliamento, di seguito arredo, alimentari e beauty. Più dietro bricolage, giochi e sport

black friday

Il Black Friday ha fatto breccia nel cuore degli italiani. Grandi e piccoli. Già, 9 cittadini su 10 hanno confermato di voler fare acquisti, di voler approfittare delle offerte di fine novembre. Budget medio? 221  euro. Ma una buona percentuale (1 persona su 5) ha messo in preventivo di spendere più di 300 euro. Questi dati sono estrapolati da un sondaggio fatto da Tiendeo.it, azienda che ha interrogato gli italiani a proposito delle loro intenzioni e strategie rispetto al Black Friday, attesissimo evento dedicato allo shopping online e non. L’elettronica (dalle tv agli smartphone) sarà il settore dove gireranno più soldi. Al secondo posto l’abbigliamento, di seguito arredo, alimentari e beauty. Più dietro bricolage, giochi e sport. 

Sorpasso dell’online
Sembrerebbe che è arrivato il momento del sorpasso, almeno nelle intenzioni d’acquisto: oltre la metà degli intervistati afferma che durante il Black Friday farà i propri acquisti online. La percentuale dei fedelissimi al negozio fisico rimane comunque alta (47 per cento) e più che di un vero e proprio sorpasso si tratterebbe piuttosto di un testa a testa, che però è un chiaro segnale delle tendenze e delle abitudini sempre più digitali degli italiani.

Ricerche
La maggior parte delle ricerche in vista del Black Friday si svolgeranno principalmente sfruttando i canali digitali. Al primo posto troviamo i motori di ricerca (40 per cento) seguiti dai cataloghi digitali (34 per cento) e dai cataloghi cartacei (12 per cento).  Questi dati mettono in luce come l’online abbia preso il sopravvento nella quotidianità dei consumatori, rendendolo il canale privilegiato delle ricerche attive (74 per cento).

Impulsività
L’atteggiamento con cui gli italiani si approcciano a questa data è di due tipi: se da una parte vi sono coloro che pianificano con cura e anticipo la spesa destinata al Black Friday (34 per cento), dall’altra più della metà (56 per cento) realizzerà acquisti impulsivi, poiché afferma che comprerà senza definire un budget e a seconda di ciò che vedrà in promo il giorno stesso.