Coronavirus, Angelo Borrelli: “Stop a conferenze giornaliere della Protezione civile”

Dalla prossima settimana non ci saranno più i punti stampa con i quali il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, ha reso noto nell’ultimo mese e mezzo i bollettini quotidiani dell’emergenza Coronavirus in Italia. Lo ha annunciato lo stesso Borrelli, aggiungendo che gli incontri con la stampa nella sede in via Vitorchiano a Roma, saranno soltanto due e non si ripeteranno tutti i giorni. “I giorni previsti per le conferenze saranno lunedì e giovedì”, ha sottolineato, mettendo di fatto fine ad un appuntamento che era diventato consuetudine dallo scorso mese di febbraio. Continueranno invece ad essere emanati dei comunicati stampa ogni giorno con gli ultimi aggiornamenti.