Borse deboli, Milano -0,17%  

Deboli in avvio di giornata le piazze finanziarie europee, che aprono con lo sguardo rivolto oltreoceano, in attesa dell’esito delle elezioni di Midterm americane. Ieri intanto Wall Street aveva chiuso mista con il Dow Jones in rialzo dello 0,76% a 25.461 punti; lo S&P 500 +0,56% a 2.738, mentre il Nasdaq era calato dello 0,38% a 7.328. Questa mattina dal Giappone, dove il Nikkei 225, l’indice guida di Tokyo, ha chiuso in rialzo dell’1,14% a 22.147 punti, alcuni dati macroeconomici mostrano un calo nei consumi delle famiglie nel mese di settembre (-4,5% rispetto a +3,5% del mese precedente e al di sotto delle attese degli analisti che indicavano -1,8%) secondo quanto rende noto l’ufficio di Statistica del ministero degli Affari interno.  

In Germania gli ordinativi delle fabbriche nel mese di settembre calano (+0,3%) rispetto alla precedente rilevazione (+2,5%), tuttavia sono superiori alle attese che indicavano -0,4%. L’indice dei direttori acquisti del settore servizi spagnolo cresce a 54 punti in ottobre (52,5 a settembre), oltre le attese. 

Si attendono ora l’indice dei direttori acquisti dei servizi in Italia, in Francia e in Germania, l’indice Pmi Markit composito francese e tedesco. E ancora l’indice composito dei servizi e dei direttori acquisti del settore servizi della zona euro. dagli usa aste dei buoni del tesoro a 10 anni e scorte settimanali di petrolio. 

In questo scenario, a 15 minuti dall’avvio delle negoziazioni, Milano cede lo 0,17%, Londra segna -0,11%, Bruxelles -0,03%, Parigi +0,04%, Francoforte +0,2%, Amsterdam +0,16%. Tra le blue chips svetta Mediaset (+1,59%) che oggi ha diffuso la percentuale di crescita della raccolta pubblicitaria che nei nove mesi ha fatto registrare un balzo del 2,5%. Positive anche Prysmian (+0,75%), Italgas (+0,66%) e StMicroelectronics (+0,45%). Le vendite riguardano principalmente i finanziari: Finecobank -1,92%, Bper -0,86%, Intesa Sanpaolo -0,72%, Unicredit -0,45%. Giù anche Ferrari -1,11%, Telecom Italia -0,6%. 

(Fonte: Adnkronos)