Brescia, agente della Polizia si suicidia

Un agente della Polizia locale si è ucciso a Palazzolo, nel Bresciano, sparandosi con la pistola d’ordinanza. L’uomo era finito fra le polemiche  per aver parcheggiato l’auto della Polizia in un posto riservato ai disabili a Bergamo vicino ad una sede universitaria. Dopo la pubblicazione di una foto sui social, l’agente era stato preso di mira, si era scusato e si era anche auto-multato. Al momento però non è stato specificato se l’uomo ha lasciato un biglietto per spiegare i motivi del gesto. L’episodio risale al 24 gennaio