Buffon: “De Ligt ha la nuvola di Fantozzi sopra la testa”  

“L’infortunio di Chiellini ha accelerato il percorso di inserimento di De Ligt. Se le cose dovessero andare bene, a marzo potremmo avere un giocatore pronto, anche se in questo periodo sembra avere la nuvola di Fantozzi sopra la testa”. Il portiere della Juventus, Gigi Buffon, commenta così il difficile inizio di stagione di Matthijs De Ligt. “L’infortunio di Chiellini è un duro colpo, peggio sarebbe stato solo un infortunio per Cristiano Ronaldo”, aggiunge Buffon a ‘Tiki Taka’. 

“Credo che nel giro di altri due mesi si vedrà la vera Juve di Sarri anche perché adesso abbiamo perso pedine importanti come Douglas Costa e Ramsey sulle quali il mister puntava molto. Già si comincia a intravedere qualcosa di diverso, una ragnatela di scambi molto fitta e una grande ricerca della verticalità che ci differenzia dal passato, sia di Allegri che di Conte”.  

Il campione del mondo del 2006 sembra poi escludere un suo ritorno in azzurro: “Credo che in questo momento la mia ipotetica presenza in Nazionale non c’entri veramente nulla perché c’è un progetto di giovani che sta dando i suoi frutti. L’ultimo problema dell’Italia è il portiere. Oltre a Donnarumma, che è il diamante che brilla di più, ci sono tanti bravi portieri come Meret o lo stesso Sirigu, che non è più giovanissimo, ma non è secondo a nessuno”.