Germania, torna il calcio: primo gol senza abbracci firmato Haaland

E’ di Erling Haaland, giovane attaccante norvegese del Borussia Dortmund, il primo gol della Bundesliga post covid-19. In uno stadio senza spettatori il bomber giallonero, alla decima rete in campionato, al 29′ del primo tempo ha insaccato il pallone per il vantaggio del Dortmund nella sfida con lo Schalke 04, nel giorno della ripresa del campionato dopo lo stop per il coronavirus. Esultanza come da protocollo per Haaland: celebrazione solitaria e nessun abbraccio tra i giocatori del Dortmund.

La Bundesliga ricomincia con nuove regole

Su tutti i campi della Bundesliga, rigorose le misure per garantire la sicurezza di giocatori e addetti ai lavori con un curioso episodio avvenuto alla Red Bull Arena dove il Lipsia ospita il Friburgo: la necessità di mantenere il distanziamento sociale in panchina ha indotto gli organizzatori a trasferire in tribuna i giocatori ma, complice un dislivello di 3 metri tra campo e spalti, è stato necessario chiedere in prestito all’aeroporto cittadino una scaletta di quelle utilizzate per far salire i passeggeri a bordo degli aerei.