Calcio: Porto, Casillas sarà dirigente durante il recupero  

L’ex portiere del Porto e del Real Madrid Iker Casillas non tornerà in campo per il momento ma assumerà un ruolo dirigenziale nel club portoghese in seguito al suo attacco cardiaco, durante la fase di recupero. “Mentre si sta riprendendo dai propri problemi di salute, Iker Casillas farà parte dello staff dirigenziale della squadra di calcio dell’FC Porto. Lo spagnolo farà da collegamento tra giocatori, allenatore e la dirigenza, e la portata delle sue competenze potrà essere estesa ad altre funzioni all’interno del club”, spiega il Porto in un comunicato. 

Casillas non ha detto se avrebbe concluso la sua carriera, solo che “farò qualcosa di diverso da quello che ho fatto di solito…Cercherò di fare del mio meglio per aiutare i miei compagni di squadra”, ha detto il 38enne portiere che ha sofferto di un infarto miocardico acuto durante un allenamento. I soccorsi sono stati tempestivi e il portiere era stato dichiarato fuori pericolo già la sera stessa. Casillas è arrivato al Porto nel 2015 dopo 16 stagioni con il Real Madrid, dove ha vinto cinque titoli della Liga e tre volte la Champions League. E’ stato anche capitano della Spagna nella conquista del titolo di Coppa del Mondo 2010 e degli Europei 2008 e 2012. 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci