Casa, comprare un’abitazione in Italia costa sempre di più

Secondo una ricerca dell'Ufficio studi di Tecnocasa servono almeno 6,6 anni di stipendio per poter acquistare un appartamento

soldi

Comprare casa diventa sempre più dispendioso: come spiega uno studio di Tecnocasa, l’acquisto di un’abitazione è una delle spese più ingenti per le famiglie italiane. Su una media nazionale, sono necessari 6,6 anni di stipendio per comprare casa, 0,4 in più se paragonato allo scorso anno.

Milano supera Roma
I tassi di crescita superiori alla media hanno fatto di Milano la città più costosa. Il capoluogo lombardo, infatti, è la città dove servono più annualità (10,2) per acquistare un appartamento, mentre nella Capitale ci si ferma a 9,5. Al terzo posto Firenze con 9 annualità, mentre la città dove servono meno annualità di stipendio è Palermo (3,7).

Dati decennali
Effettuando un confronto a distanza di dieci anni, si evince che a livello nazionale la differenza è stata più consistente: infatti si è passati dalle 9,0 annualità nel 2009 alle 6,6 nel primo semestre del 2019. In questo lasso temporale per comprare casa a Roma occorrono 4,1 annualità in meno, a Milano 2,3 annualità in meno. Bologna e Verona sono le città in cui, nell’orizzonte temporale considerato, il numero di annualità necessario è diminuito meno (-1,3).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × uno =