Caso Cucchi, Gabrielli: “Più cautela nei giudizi” 

“Ieri a Napoli non ho espresso nessuna parola contro qualcuno, peraltro ho richiamato tutti a un utilizzo più cauto e riflessivo dei giudizi e ho sottolineato come ci si sia comportati in maniera non corretta nei confronti dei familiari (di Stefano Cucchi, ndr). Al tempo stesso invito anche oggi a una cautela perché siamo di fronte a una sentenza di primo grado”. Lo ha detto il capo della polizia, Franco Gabrielli, a margine della commemorazione del 50esimo anniversario della morte del poliziotto Antonio Annarumma, a Milano.