Caso Sarti, parla De Falco  

Giulia Sarti espulsa o non espulsa? “La vicenda ha preso una piega terribile, entra nella vita delle persone. La questione espulsione aveva dignità fino a prima delle violentissime intrusioni nella vita privata della Sarti”. Così all’AdnKronos Gregorio De Falco, senatore del gruppo Misto, espulso dal M5S, commenta il caso della deputata grillina, ex presidente della Commissione Giustizia della Camera, finita al centro di Rimborsopoli. “Io – dice parlando del suo caso – contesto il metodo M5S, un metodo che vuole che il parlamentare non possa esprimere opinioni e voti che non sono obbedienti a ordini, che, tra l’altro, non derivano da decisioni assunte a maggioranza, secondo le regole interne”.  

“Per il resto – aggiunge l’ex comandante della Guardia Costiera – se si tratta di altra tipologia di infrazione disciplinare” come nel caso della ex presidente della Commissione Giustizia della Camera “non ho nulla in mano per dire se si debba procedere contro la Sarti, per questo non voglio dire nulla a riguardo”.  

(Fonte: Adnkronos)