Che tempo che fa, Littizzeto al citofono fa ironia su Salvini: ‘Non ho mojito’ (VIDEO)

In piena emergenza coronavirus, tra i protagonisti del momento, c’è sicuramente l’Amuchina.  Il gel igienizzante, nei giorni scorsi, era diventato introvabile.  Non a caso, nel corso di Che tempo che fa, Luciana Littizzetto si è travestita da ‘amucona’.

Una sorta di atto finalizzato ad esorcizzare lo spauracchio numero uno del momento: il coronavirus.  L’attrice e comica ha recitato una filastrocca nel tentativo di fare una sorta di rito propiziatorio e, soprattutto, di sdrammatizzare in una fase così drammatica per il Paese.

Che tempo che fa: dalla Littizzetto frecciate a Salvini

Nel corso del suo siparietto, però, c’è stato spazio anche per qualche frecciatina nei confronti di Matteo Salvini. Lo sketch ha avuto diversi elementi che hanno richiamato il leader della Lega.  Ad un certo punto, infatti, Luciana Littizzetto si è trovata a rispondere al citofono, scoprendo che dall’altro lato c’era un Salvini.   Evidente il riferimento a quando Salvini finì nella bufera per aver citofonato ad una famiglia di origini tunisine al Pilastro di Bologna.   Così come la risposta relativa al fatto che in casa non avesse mojito, drink che ricorda l’estate al Papeete del leader della Lega.

Dall’altro lato del citofono, però, c’era Simone Salvini, lo chef vegano che con l’ex Ministro dell’Interno condivide solo il cognome. Ecco tutto il video: