Civitavecchia, perquisizioni al porto: 4 indagati 

Turbativa d’asta in concorso. E’ l’accusa contestata a Francesco Maria Di Majo, Roberta Mach, Guido e Azzopardi Edgardo, rispettivamente Presidente dell’Autorità del Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro-Settentrionale (AdSP), Segretario Generale dell’AdSP, legale rappresentante di Roma Marina Yachting s.r.l., Pori Mobility s.p.a. e Rogedil Servizi s.r.l. e procuratore speciale di Port Mobility s.p.a.. Perquisizioni sono state disposte “con la massima urgenza” nelle abitazioni, negli uffici , delle sedi legali e operative, ma anche nelle vetture in uso agli indagati.