Bonafede: “Mancata riforma Csm? Colpa di Salvini”

La mancata riforma del Csm? È colpa di Salvini. Lo ha detto ieri il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. «Lui adesso fa le dirette, ma l’anno scorso era al governo, e in questo periodo l’anno scorso c’era già un progetto di riforma del Csm. Quando fai cadere un governo ti prendi anche questa responsabilità e blocchi progetti di riforma che sono fondamentali per gli italiani». In un anno Conte 2 evidentemente il ministro e capodelegazione M5S nel governo non è riuscito a ottenere che la riforma si facesse.