Comandante Nistri: “Subito inchiesta interna su foto” 

“Quanto è successo è molto grave, abbiamo subito avviato inchiesta interna per individuare i responsabili e sanzionare i responsabili, informandone l’autorità giudiziaria per ogni valutazione sugli eventuali aspetti penali”. Lo ha affermato all’Adnkronos il comandante generale dell’Arma dei carabinieri, generale Giovanni Nistri dopo il caso della foto che ritrae uno dei due americani, indagati per la morte del carabiniere ucciso a Roma, mentre viene interrogato in caserma davanti a un pc con una benda agli occhi.

Intanto, come apprende l’Adnkronos da fonti dell’Arma, il militare dell’Arma che ha messo la benda a uno dei due arrestati “sarà immediatamente spostato a un reparto non operativo”.

PROCURA – Sfocerà in un’indagine della Procura di Roma la vicenda della foto scattata dopo il fermo in caserma di Christian Gabriel Natale Hjort. I pm della Capitale attendono un’informativa mentre i carabinieri hanno avviato un’indagine interna.

(Fonte: Adnkronos)

Annunci