Comitato per le professioni ordinistiche, Carla Guidi presidente  

Un rinnovamento nel segno della continuità. Si è tenuta a Lucca l’assemblea del Comitato per le professioni ordinistiche che doveva eleggere il nuovo consiglio direttivo: alla presidenza dell’organo è stata confermata l’avvocato Carla Guidi, ideatrice e vera e propria anima del Comitato, che da alcuni anni ormai pungola, sensibilizza e propone idee e temi che riguardano le professioni ordinistiche e la loro ricaduta sulla società civile. New entry nel consiglio direttivo è rappresentata invece dal neoeletto presidente del collegio dei geometri, Danilo Evangelisti che ricoprirà la carica di vice presidente.  

Accanto a loro, siederanno altri volti storici che da anni si impegnano per far emergere e discutere le difficoltà che oggi il mondo dell’attività libero-professionale si trova ad affrontare: Carla Saccardi (presidente dell’Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili) nel ruolo di tesoriere; Luciana Conti (presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro) in quello di segretaria; e Ugo Stefano Matteoni come consigliere (presidente del collegio dei periti industriali).  

Obiettivo del Comitato delle professioni sarà ancora una volta quello del confronto e dello scambio di idee e problematiche tra ordini, oltre che quello di fare sistema per affrontare al meglio le difficoltà che oggi il mondo del lavoro intellettuale deve affrontare e gestire.  

“Sono molto felice di questa conferma perché rappresenta il riconoscimento e la concretizzazione di quella che fu una mia idea, cioè poter mettere a confronto le libere professioni ordinistiche – dice la presidente Carla Guidi -. In questi anni abbiamo lavorato bene, abbiamo allargato il gruppo degli ordini che fanno parte del nostro Comitato e devo dire che c’è un confronto continuo e molto stimolante”. 

Oltre alla Giornata delle professioni, in programma per il 2020, divenuta ormai appuntamento tradizionale, le iniziative organizzate dal Comitato quest’anno si arricchiranno di un’importante novità: il prossimo 15 novembre sarà infatti organizzata una giornata dedicata al mondo professionale al femminile.  

“Si tratta di una conquista recente – ha spiegato la presidente – in certe professioni, fino a 30 anni fa, le donne non esistevano. Oggi le donne si sono fatte spazio in questo mondo anche se ancora faticano ad affermarsi in posizioni di vertice. In questo contesto Lucca rappresenta una felice eccezione dato che abbiamo molte donne alla presidenza degli ordini professionali. E’ un caso unico in Italia e vuol dire che qui c’è una sensibilità particolare: noi la vogliamo raccontare, studiare e valorizzare”.  

(Fonte: Adnkronos Labitalia)

Annunci