Concorsi forze dell’ordine, nuovi limiti d’età: la proposta di Forza Italia

concorsi

E’ stata presentata da Forza Italia una proposta di legge per alzare fino a 40 anni il limite d’età per l’accesso ai concorsi delle forze armate e delle forze dell’ordine. Così il deputato Nino Minardo di Fi: «Serve una formulazione normativa diversa rispetto a quella attuale per superare la discriminazione tra quei giovani che oltre un certo limite di età non possono partecipare ai concorsi statali delle forze dell’ordine e delle forze armate. La legislazione italiana in materia, rispetto ad altri Paesi europei, mette infatti in risalto una tendenza differente dove il limite d’età risulta tra i più bassi in Ue». In Italia, mediamente (in base al grado e all’arma di riferimento), lo scoglio è al di sotto dei 30 anni. Come esempio prendiamo i paletti imposti per partecipare ai concorsi della Polizia: 26 anni per gli agenti, 28 per gli ispettori, 30 per i commissari e 35 per i medici. Numeri simili per la Francia (media 32.5). In Belgio non ci sono limiti d’età per le forze dell’ordine. Un altro esempio: negli Usa il limite è di 45 anni per provare a prendere ufficialmente pistola e distintivo da poliziotto o poliziotta.      

Come in Europa
«
In quasi tutte le altre nazioni europee e non, l’arruolamento è possibile fino al raggiungimento del 40° anno di età – spiega Minardo – La modifica di questo limite darebbe la possibilità a tanti giovani che sono esclusi per tempistica, avendo conseguito una laurea di 5 anni o una triennale con specialistica. Ci sono poi altri giovani che hanno dovuto iniziare a lavorare precocemente, non avendo avuto così modo di prepararsi al meglio alle prove concorsuali; altresì, chi ha perso il lavoro e non riesce più a trovare un’occupazione e vorrebbe intraprendere la carriera militare. Sappiamo bene che con le severe selezioni che giustamente vengono effettuate, giungono all’ammissione coloro i quali meritano di più, ma il Corpo reclutante potrebbe scegliere tra un ventaglio più ampio di partecipanti in cui ci potrebbero essere persone con delle capacità, per studi universitari svolti o per esperienze fatte, che sarebbero molto utili per il tipo di carriera che si vuole intraprendere». 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 − 1 =