Conte-bis, per la maggior parte degli italiani non arriva a Natale

Lo evidenzia un sondaggio realizzato dall’Istituto Ixè per il programma Carta Bianca (Rai3): fiducia bassa nei confronti dell'esecutivo

Conte-bis
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, mentre annuncia il nuovo governo

La fiducia degli italiani sul Conte-bis è bassa. Anzi, bassissima. Secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Ixè per il programma Carta Bianca (Rai3), il 25 per cento pensa che il neonato governo giallorosso non mangerà il panettone. Insomma, ritiene che farà fatica ad arrivare al giorno di Natale e che avrà una vita più breve rispetto al governo precedente, rimasto in carica per 14 mesi nonostante le continue frizioni tra il Movimento 5 Stelle e la Lega di Matteo Salvini.     

Tanti indecisi
La domanda posta nel sondaggio era: «Secondo lei quanto durerà il nuovo governo Conte, sostenuto dal Movimento 5 Stelle e dal Partito Democratico?». Come detto, una persona su quattro ha pronosticato al Conte-bis una durata di una manciata di mesi. I più critici sono  gli elettori del M5S. Il 23 per cento, invece, pensa che arriverà fino al prossimo anno (2020), più o meno un arco di tempo in fotocopia rispetto al governo gialloverde (M5S e Lega). Da segnalare che una buona fetta degli intervistati (21 per cento) non ha risposto perché non sa, perché non si vuole sbilanciare a scatola chiusa. I più indecisi sono gli elettori del Pd.

Pensiero positivo
Solamente il 16 per cento crede che resterà in piedi «almeno fino all’elezione del prossimo Presidente della Repubblica». In altre parole: resisterà due anni pieni, fino all’elezione dell’erede di Sergio Mattarella al Quirinale. Il toto-nomi, d’altronde, è già iniziato da un pezzo. La quota più bassa (15 per cento), infine, spetta a chi è convinto che il Conte-bis «arriverà fino al termine della legislatura», cioè che andrà avanti fino al 2023, fino all’ultimo giorno possibile per legge. Per quattro anni di fila. Insomma, non sono in molti a vedere il bicchiere mezzo pieno dopo il ribaltone politico che ha consegnato il governo al centrosinistra, mandando all’opposizione la Lega di Matteo Salvini (primo partito nei sondaggi ma in flessione di circa 4 punti) e l’intero centrodestra, composto anche da Forza Italia e Fdi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + 1 =