Conte: “Deficit sotto 2%? Non lavoro a questo obiettivo”  

“Non sto lavorando a questo obiettivo, rispondo in questi termini”. Così Giuseppe Conte, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, risponde a chi gli chiede se ci sia la possibilità di portare il rapporto deficit/Pil sotto l’asticella del 2%. 

“Siamo nel pieno periodo di approvazione della legge di bilancio, quindi stiamo valutando tutti gli emendamenti. Sto lavorando – spiega Conte – a tempo pieno per quanto riguarda l’interlocuzione con le istituzioni europee, ci stiamo lavorando a tempo pieno – questa mattina, stasera, domani -, credo che nel volgere di qualche giorno avremo un ulteriore passaggio con le istituzioni europee”. Conte, aggiunge, confida “di poter pervenire a quello che è il mio massimo auspicio, il mio grande obiettivo”, ovvero una “soluzione condivisa per evitare la procedura di infrazione”.”Non c’è nessun vertice, ma quale vertice? Qui si lavora sempre, non c’è bisogno mica di fare sempre vertici…”, la risposta del premier a chi gli domanda di eventuali vertici sulla manovra con i due vicepremier Di Maio e Salvini e il ministro Giovanni Tria. 

(Fonte: Adnkronos)