Giuseppe Conte telefona a Matteo Renzi: “Piani per sostituirmi?”

governo

Sta succedendo qualcosa? Ci sono piani per sostituirmi?”. È questo il senso delle domande che Giuseppe Conte avrebbe rivolto a Matteo Renzi. Stando alle indiscrezioni de La Stampa, il premier avrebbe effettuato un giro di telefonate con i leader dei partiti che sostengono il governo per capire se la sua posizione a Palazzo Chigi è davvero in pericolo. Già il solo fatto che Conte abbia chiamato Renzi è una notizia: “Nessuno intende davvero far cadere Conte – si legge su La Stampa – perché Sergio Mattarella ha fatto capire in tutti i modi che scioglierebbe le Camere”. Scenario che il fondatore di Italia Viva vuole scongiurare a tutti i costi: un ritorno alle urne potrebbe essere fatale per lui in questo momento storico. In più ci sono le nomine imminenti delle presidenze di commissione e Renzi vuole incassare il bottino: almeno da questo fronte, Conte può stare davvero sereno. Così come i vertici di Pd e M5s gli hanno rinnovato la fiducia, almeno fino alla prossima crisi interna.