Coprifuoco Italia, Locatelli: “C’è margine per uno slittamento”

brusaferro-locatelli

Posticipo del coprifuoco in Italia? “Credo che ci sia il margine per uno slittamento dell’orario di restrizione dei movimenti. Poi se saranno le 23 o le 24 è una scelta che spetta al governo”. Così il professor Franco Locatelli, ospite stamane di Agorà, in vista della cabina di regia sul tema riaperture di lunedì. Lo slittamento potrebbe avvenire, spiega Locatelli, sempre “premesso che la scelta spetta alla politica e premesso che i numeri che avremo venerdì certamente serviranno per prendere decisioni compiute”.

“Credo che però valga la pena ricordare quello che già la scorsa settimana il presidente del Consiglio ha ricordato, cioè la stella polare della gradualità e progressività nell’allentamento delle varie misure”, ha spiegato ancora il presidente del Consiglio superiore di Sanità. Per quanto riguarda l’eventuale riapertura dei ristoranti al chiuso e dei centri commerciali nel fine settimana, “anche queste scelte – ha aggiunto – evidentemente spettano al governo. E’ chiaro che più riusciamo a mantenere sotto controllo la situazione” di Covid-19 “più esistono margini per considerare riaperture”.