Coronavirus, De Micheli: “Possibile quarantena oltre il 3 aprile”. E lo spread è alle stelle…

Il picco di contagi è destinato ad arrivare nei prossimi giorni. Almeno sono queste le ultime notizie che gli esperti ci fanno pervenire. Per debellare un virus che sta mietendo vittime su vittime e di certo non fa distinzione di età la ministra dei trasporti, Paola De Micheli, non esclude una proroga della quarantena.

Valuteremo sulla base dei numeri” ha dichiarato nel corso della trasmissione Agorà su Rai3 “sono valutazioni che faremo nei prossimi giorni ma non lo escludo“.

OMS, I DATI AGGIORNATI

Ad oggi sono 180 mila i casi nel mondo, più di un terzo nell’Unione Europea. E in Italia si contano anche i primi medici vittime del Covid-19. Nella giornata di oggi è deceduto il segretario della Fimmg di Lodi, Marcello Natali. Il dottore, 57 anni, non soffriva di particolari patologie ed esercitava la professione nell’area di Codogno (focolaio del virus).

In Cina, intanto, sono solo tredici i casi registrati martedì 17 marzo. Uno registrato nella provincia di Wuhan e 12 importati. I contagi di ritorno salgono così a 155.

SPREAD AL TOP

Lo spread Btp-Bund sfonda il tetto dei 300 punti base, facendo registrare il record degli ultimi sette anni. Un livello così alto non si vedeva da marzo 2013. Ad onor del vero tutti i titoli europei sono in negativo. Dopo un’apertura devastante, c’è stato un piccolo recupero ma nel complesso continuano a scendere.