Coronavirus, Conte alla tv tedesca Ard: “Stiamo scrivendo la storia” (VIDEO)

Il premier Giuseppe Conte rilascia un’intervista alla tv tedesca Ard. Mentre l’Europa è ancora divisa su un piano efficace per contrastare la crisi provocata dal coronavirus, con uno scontro tra Paesi del Nord e area mediterranea. “Io e la Merkel abbiamo espresso due visioni diverse durante la nostra discussione, ne approfitto e lo dico a tutti cittadini tedeschi che noi non stiamo scrivendo una pagina di un manuale di economia, stiamo scrivendo una pagina di un libro di storia. Si tratta di una sfida epocale con un impatto devastante sui nostri sistema sanitari, economici e sociali. L’Europa deve dimostrare se è una casa comune per i cittadini europei, che può dare una risposta all’altezza dei suoi compiti”.

EUROBOND

Conte difende gli eurobond e prova a spiegare che l’Italia non sta cercando di far pagare il proprio debito ad altri Paesi: “Vorrei ricordare che questo meccanismo, le obbligazioni in euro, non significa che i cittadini tedeschi dovranno pagare anche solo un euro di debito italiano. Significa solo che agiremo insieme per ottenere migliori condizioni economiche, di cui tutti beneficiano. L’Italia i debiti propri li ha sempre pagati e continuerà a pagarli, secondo, è vero che ha avuto tensioni finanziarie dopo la crisi 2008-2009 ma da allora al 2011 ha sempre avuto un avanzo primario positivo e il suo pil è sempre stato superiore all’1,5% di media”.