Giallo premier slovacco, Formigli: ‘Se ha coronavirus, anche Conte in quarantena’

C’è un giallo in Europa e riguarda il premier polacco.   Secondo quanto rivelato dalla portavoce di Peter Pellegrini quest’ultimo sarebbe tornato dal vertice a Bruxelles esausto e con una forma di polmonite.

E’ noto proprio come la polmonite rappresenti uno dei sintomi del coronavirus. Corrado Formigli, su La 7, ha sottolineato come, di fatto, negli ultimi giorni abbia incontrato praticamente tutti i maggiori leader europei. Qualora, perciò, si dovesse attestare che avesse il coronavirus occorrerebbe che anche il presidente del Consiglio dei Ministri italiano sia messo in quarantena.

Uno scenario delineato con il sorriso, ma possibile. Tuttavia, Formigli ha manifestato scetticismo rispetto alla possibilità che, eventualmente, si possa ufficializzare che Pellegrini ha il coronavirus.

Ecco il video tratto da La 7: