Coronavirus, il DPCM non ferma l’esodo dal Nord. Treni e pullman presi d’assalto

Non sarà un DPCM a fermare l’ondata di cittadini residenti al Nord. Nella serata di ieri la stazione di Milano è stata presa d’assalto da migliaia di persone, ma gli spostamenti non sono limitati al mezzo su rotaie.

Il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ha lanciato un appello attraverso il suo profilo Facebook: “Di nuovo ondate di pugliesi che tornano in Puglia dal Nord. E con loro arrivano migliaia di possibilità di contagio in più […] ci state portando tanti altri focolai di contagio che avremmo potuto evitare“.

La Puglia, però, non è l’unica destinazione delle migliaia di persone che stanno dando vita ad un vero e proprio esodo. Il treno Milano-Siracusa-Palermo, in partenza alle ore 20:10, traboccava di gente. A quanto pare neanche le misure restrittive imposte dal Presidente del Consiglio sono bastate per evitare spostamenti di massa…