Coronavirus, il ministro De Micheli attacca Salvini: ‘Sciacallo’

L’emergenza coronavirus, al momento, sta preoccupando l’Italia. Attorno alla vicenda, però, non mancano anche i dibattiti di natura politica. Al momento si stanno facendo sentire le critiche al governo che, a detta di alcuni, avrebbe potuto adottare da subito misure più drastiche finalizzate all’isolamento del Paese dai potenziali bacini del virus.

Tweet di Salvini sul primo morto da coronavirus

Tra i più duri contestatori c’è Matteo Salvini. Il leader della Lega con un tweet ha voluto ricordare il primo decesso da virus in  Italia. “Una preghiera  – ha scritto – per la prima vittima italiana del e un pensiero alla sua famiglia. Forse ora qualcuno avrà capito che è necessario chiudere, controllare, blindare, bloccare, proteggere?

De Micheli attacca Salvini su coronavirus

A margine dell’assemblea nazionale del Partito Democratico il Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli ha avuto modo di attaccare pesantemente Salvini per quelli che, invece, sono i forti toni di dissenso avuti dal leghista nei confronti dell’esecutivo. Un atteggiamento che, secondo gli avversari dell’ex reggente del Viminale, potrebbe essere equiparato a speculazione politica su quello che potrebbe essere ed è già in parte dramma per la popolazione italiana. “Sul coronavirus Matteo Salvini  – ha detto Paola De Micheli – si sta veramente comportando da sciacallo. Chi come Salvini aspirerebbe ad avere un ruolo istituzionale di alto livello, dimostra proprio di non essere all’altezza, non solo per ragioni politiche”, h