Coronavirus, il virologo Pregliasco a L’aria che tira: ‘Picco Lombardia a fine aprile, siamo nella fase esponenziale’ (VIDEO)

Quanto durerà l’emergenza coronavirus? Se lo chiedono in tanti. C’è preoccupazione, perché la propagazione sembra più veloce delle decisioni politiche.
Ed è di questo che si è parlato nell’ambito della trasmissione L’aria che tira dove è stato ospite il virologo Fabrizio Pregliasco.

“Siamo – ha detto – nella fase espansiva ed esponenziale. C’è un elemento positivo: per fortuna non c’è incremento esponenziale nelle terapia intensive. La Lombardia è in crisi. I morti aumentano e questo ci inquieta, ma sono soggetti che hanno avuto una carriera di malattia pregressa e non sono significativi rispetto al segnale. Il dato di ieri può essere visto in positivo, rispetto ad uno sviluppo non eccessivo”.

“La zona – ha proseguito – rossa è diventata diluita. I cittadini di Codogno possono muoversi come gli altri italiani. Il dato interessante è che sia Codogno che i colli Euganei la riduzione è stata efficace. La Lombardia arriverà a fine mese di aprile. La Germania è in otto giorni di ritardo rispetto a noi. Temo che anche per loro ci saranno guai”.