Coronavirus, ok alle porte chiuse per Serie A e coppe

Il Governo è pronto a dare l’ok alla possibilità di disputare a porte chiuse le partite di Serie A e delle coppe europee qualora l’emergenza Coronavirus non dovesse terminare.

LE AGENZIE DI STAMPA

Nel pomeriggio, secondo quanto riferito dalla agenzie di stampa, dovrebbe essere emesso un decreto del presidente del Consiglio che consentirà per questa settimana e – qualora l’emergenza coronavirus non dovesse terminare – anche per la prossima lo svolgimento delle partite di calcio a porte chiuse. Il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato che è in via di ultimazione il decreto del governo che lo consente. Il ministro “ha già proposto al presidente del consiglio, Giuseppe Conte, lo schema del decreto della presidenza del comsiglio che prevede la possibilità di svolgere partite a porte chiuse nelle aree a rischio contagio da coronavirus. La decisione è già stata presa ieri sera e lo schema è pressoché ultimato”.