Coronavirus, parla il virologo Burioni avverte: ‘I sacrifici di ora avranno effetto tra sei-otto giorni’

Il virologo Roberto Burioni, attraverso il canale Youtube Medical Facts, ha avuto modo di tornare a parlare del problema del momento: il coronavirus.

Sono ore in cui buona parte del Paese è costretto a rinunce. Dalle partite allo stadio agli aperitivi nei locali.  Tuttavia, il medico sottolinea come questo sarà determinante ai fini del ritorno alla normalità. “Qualche sacrificio che – ha evidenziato –  sarà utile per arrestare questa epidemia. Li stanno facendo in particolare i cittadini dei paesi in quarantena. Lo stanno facendo per tutti noi. Il nostro grazie deve andare a loro e a tutti i sanitari che stanno combattendo in prima linea rischiando la loro incolumità per curare le persone ed arrestare il contagio”.

“Non dobbiamo farci prendere dal panico. I supermercati – ha proseguito –  presi d’assalto non hanno nessun senso. Niente isteria, niente panico”.

“Se avete – ha proseguito –  programmato una riunione è il momento di rimandarla o di farla per via telematica. Evitate i contatti stretti. Il virus ha bisogno di una vicinanza di meno di un metro per diffondersi. Se girate nei mezzi pubblici la cosa più importante è lavarsi immediatamente le mani”.

“Non comprate gel antibatterici su Amazon – ha tuonato –  a 400 euro. Va bene anche l’alcol denaturato, anche se non ha un bellissimo odore”.

“Quello – ha concluso –  che facciamo oggi avrà effetto tra 6-8 giorni. Se nei prossimi giorni i casi aumenteranno, perché non è una cosa inaspettata. E’ qualcosa che possiamo aspettarci. I frutti dei nostri sforzi si vedranno tra una decina di giorni. Godiamoci da dentro casa le giornate di sole, magari dal terrazzo per chi ce l’ha. Ma avremo modo di rifarci appena questa brutta avventura sarà terminata”.