Coronavirus, Protezione civile: “Importante rallentamento della curva, ma non aspettiamoci improvvisa diminuzione”

“È importante che ci sia un rallentamento della curva, ma non possiamo aspettarci un’ improvvisa diminuzione. Dobbiamo osservare nei prossimi giorni gli effetti delle decisioni prese, stiamo già analizzato la ragione del piccolo incremento di oggi. L’ipotesi è che ci sia stato un accumulo di risultati di tamponi fatti nei giorni precedenti. Ma la cosa importante è la velocità di incremento della curva che apparentemente sembra rallentare». Lo ha detto il vice capo della Protezione Civile, Agostino Miozzo.

I dati odierni forniti dalla Protezione Civile

“Sono 10.361 le persone guarite, con un aumento di 999 unità rispetto a ieri. I deceduti sono 8.165, 662 in più rispetto al dato complessivo alla data di ieri, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso. “Sono 3.612 i pazienti in terapia intensiva (+123)”. Questi i dati odierni forniti dalla Protezione civile in conferenza.