Coronavirus – Runner richiamato dal balcone, distrugge la macchina al vicino: ‘Non fare lo sceriffo’ (VIDEO)

Stava correndo nel cortile del condominio, da un balcone lo richiamano, lo riprendono e lui vai in escandescenza.

E’ l’incredibile vicenda che proviene da Montesilvano d’Abruzzo, dove un runner stava compiendo un’azione legittima: correre nelle pertinenze della propria abitazione.

Qualcuno, però, pretendeva che restasse a casa, abbassando al minimo i potenziali rischi.

L’essere richiamato e ripreso non è andato giù al runner che ha preso un oggetto contundente e ha iniziato a distruggere l’auto.

Dal video si sentono il dialogo con un vicino ed il pianto di una donna.

“Non fare lo sceriffo” e “Mi devi chiedere scusa” sono le frasi pronunciate dall’uomo infuriato.